Menu sport


Ad aprire le danze del mercato di serie A2 ci ha pensato la Emma Villas Siena che dopo la retrocessione dalla SuperLega si prepara ad affrontare il nuovissimo campionato di serie A2 a 12 squadre. Il Direttore Sportivo (ex allenatore della Monini) Fabio Mechini, dopo aver strappato coach Gianluca Graziosi alla Consar Ravenna ha subito messo il primo tassello del roster 2019/2020.

In terra toscana approda il 32enne pisano Marco Falaschi, (ex BCC Castellana Grotte), che nella stagione 2007/2008 ha vestito la maglia della Monini Spoleto (foto archivio spoletosport.it) nel campionato di serie A2 insieme agli attuali dirigenti della società spoletina Niccolò Lattanzi, Daniele Grechi e Cristian Vigilante e all’allora secondo allenatore Francesco Tardioli.

Sin dal primo acquisto si più intuire che Siena sarà tra le protagoniste del prossimo campionato. La società toscana avrebbe sondato anche il ritorno dell’opposto italo/cubano William Padura Diaz e si sta muovendo sul mercato per anticipare le probabili concorrenti alla corsa alla Promozione in Superlega.

Anche l’altra società retrocessa dalla SuperLega la BCC Castellana Grotte avrebbe già iniziato a sondare alcuni giocatori. A sostituire Falaschi potrebbe arrivare in Puglia il 38enne Marco Fabbroni (Reggio Emilia). Per quanto riguarda invece il ruolo di opposto potrebbe fare rientro a casa un altro ex Monini ovvero Michele Morelli che sembra destinato a lasciare Mondovì. Ai dirigenti della BCC piace anche Matteo Zamagni.

Le voci parlano inoltre di un probabile interessamento di Santa Croce per Romolo Mariano della Monini. Altro giocatore ex Monini in cerca di squadra è Matteo Bertoli che potrebbe lasciare la Materdomini di Coach Maurizio Castellano.

Giocatore molto interessante è seguito da più di una società è l’opposto Yuri Romanò classe 1997 tra i protagonisti assoluti della bella stagione di Bergamo. Altro asso del mercato è l’ucraino Dimitry Shavrak (28) che dopo l’esperienza di Tuscania quest’anno si è confermato ad alto livello a Bergamo.

Intanto a Spoleto mercato bloccato e tutto rimane in stand bay con la dirigenza che attende novità sul futuro.

 

 

 

 



Commenti