Menu sport


È uno degli sportivi più illustri della città di Spoleto ed ha scritto la storia del motociclismo mondiale. 21 aprile 1927 – 21 aprile 2020: Compie 93 anni oggi Remo Venturi.

Negli anni 50-60 Remo, portacolori del Moto Club Spoleto, è stato tra i grandi protagonisti delle corse di motociclismo nazionale ed internazionale. Gli appassionati lo ricordano in sella a Morini, Mondial, MV Agusta, Bianchi, Benelli e Gilera.

Il motociclista di Spoleto ha sfiorato il titolo mondiale nel 1959 e nel 1960, quando in sulla alla MV Augusta fu protagonista di storiche battaglie con il compagno di squadra  John Surtees.

Palmares
Vincitore assoluto della gara Milano-Taranto del 1954 con una moto Mondial 175 cc.
Vincitore assoluto del Giro Motociclistico d’Italia nel 1957 con una moto MV Agusta 175 cc.
Vice campione del mondo nel 1959 e nel 1960 con una moto MV Agusta 500 cc.
Campione d’Italia nel 1953 con Mondial 125 cc, nel 1959/1960/1962 con MV Agusta 500 cc, nel 1964 con Bianchi 500 cc.

Nel 1969 fu scelto dalla Moto Guzzi per partecipare alla pattuglia di piloti-collaudatori scelti per il tentativo di record sull’circuito di Monza, con il prototipo “V7”, che portò alla conquista di 19 record mondiali di velocità. Durante la prima sessione di prove, Venturi uscì insperabilmente vivo da una rovinosa caduta, provocata dallo scoppio dello pneumatico posteriore, mentre procedeva ad altissima velocità.

Per il 93enne spoletino, la moto rimane ancora oggi una grande passione e ancora oggi è tra gli ospiti d’onore delle più prestigiose rievocazioni d’epoca.

 

AGURI A REMO VENTURI

 

 

 



Commenti