Menu sport


“La scherma è uno sport particolare e provoca molteplici emozioni: Paura, felicità, gioia. Ti permette di conoscerti. Affrontatelo sempre con l’obiettivo di divertirsi e ricordate che ci sono anche le sconfitte. È proprio da questi momenti meno felici che si impara molto.”

Sono le parole della schermitrice olimpionica Elisa Di Francisca che oggi pomeriggio ha ufficialmente inaugurato la nuova sede di Madonna di Lugo dell’Accademia Scherma Spoleto dinanzi ad un partere di atleti, genitori e personaggi del mondo politico e dello sport, tra cui anche il primo cittadino Fabrizio Cardarelli.

A fare gli onori di casa nella sala conferenze della nuova sede è stato il Presidente e fondatore dell’Accademia Spoleto, Maestro Andrea Tortora, che grazie al supporto di un video ha ricostruito, anche attraverso i risultati dei vari atleti, la breve, ma intensa storia della società spoletina. Nata nel 2009, l’Accademia Scherma Spoleto ha iniziato le attività dalla storica sede del Convitto Inps. Il Maestro Tortora ha voluto rimarcare la preziosa collaborazione dei vari assessori allo sport che si sono susseguiti da Gilberto Stella all’attuale consigliere con delega allo sport Roberto Settimi, passando per Rossi, Cintioli e Cerasini. Un doveroso ringraziamento è andato agli sponsor, in primis all’azienda Coricelli, main sponsor della società.

“La sala scherma – ha affermato il maestro Andrea Tortora, – per gli atleti deve essere una seconda casa. Il nostro obiettivo non si limita alla promozione dell’attività sportiva, ma punta a diffondere valori come ad esempio il senso di appartenenza.”

La nuova ed accogliente sede (allestita grazie alla preziosa collaborazione di Michele Moriconi e Fabrizio Marchetta) sarà quindi uno dei punti di forza dell’attività dell’Accademia, che punta anche sul potenziamento dello staff tecnico. Ad affiancare lo storico Maestro Guiacomo Cetrullo, collaboratore del Maestro Tortora dal 2009, sarà il giovane Michele Di Francisca, fratello della campionessa azzurra, con un passato schermistico di tutto rispetto, essendo stato anche campione italiano di fioretto.

La novità per l’anno 2017 sarà l’avvio dell’attività paralimpica che, come ha voluto sottolineare il presidente della Federazione Giorgio Scarso, presente all’inaugurazione, è ormai parte attiva dell’attività federale. Il Presidente Scarso ha lodato l’iniziativa dell’Accademia Scherma Spoleto, sottolineando gli importanti risultati che sta ottenendo negli ultimi tempi questo affascinante sport.

Prima del rito ufficiale del taglio del nastro, Don Rossi, in rappresentanza del Vescovo, ha benedetto la sala, ricordando anche tutti quei ragazzi che per diversi motivi non possono praticarte sport. Il taglio è spettato alla madrina Elisa di Francisca, che ha dato ufficialmente il via alle “danze”.

La Nuova sede di Madonna di lugo è composta da una sala delle armi principale e da una seconda sala destinata sempre agli allenamenti. Dotata delle più moderne tecnologie, si presenta molto accogliente e luminosa. 10 sono le pedane a disposizione degli atleti ed una delle sale è dedicata alla preparazione atletica e alle lezioni didattiche. La palestra nella quale potrà svolgersi anche la scherma paralimpica è stata pensata per offrire un maggiore confort all’attività sportiva degli atleti e alle loro famiglie.

Ora per gli atleti dopo la “benedizione” di una schermitrice come Elisa Di Francisca, già vincitrice di 7 medaglie olimpiche, non resta che mettersi a lavoro per preparare al meglio i prossimi appuntamenti agonistici.

scherma5


Gallery

scherma1
scherma2
scherma3
scherma4
scherma5
scherma6

Commenti


Contatti

Redazione: info@spoletosport.it

Telefono: 347 2412179

Spoletosport su Facebook

Editore

Associazione Anteprima

Via Nursina, 32 - 06049 Spoleto (PG)

P.IVA 02616290546

Farmacia di turno & Meteo

Farmacia di turno: Farmacia FlaminiaVia Flaminia, 169 - 06049 Spoleto (PG)

[ywsc]