Menu sport


31 punti in 15 partita, 8 vittorie 7 pareggi 0 sconfitte. 10 reti subite, 18 realizzate. Sono i numeri della BM8 di Mister Emmanuele “Momo” Loretoni (foto di Marco Sivori), che al giro di boa è al 1° posto del girone D del campionato di I categoria. Gli spoletini non si sono aggiudicati il titolo di campioni d’inverno solo per la differenza reti che favorisce l’Amerina.

Momo ad inizio stagione ti aspettavi questo genere di risultati?
“Onestamente gli obiettivi della società a settembre erano altri: mantenere la categoria e raggiungere quanto prima la salvezza. All’inizio la mia scelta è stata un po’ una scommessa, poi partita dopo partita abbiamo preso fiducia ed ora siamo dove siamo.”

Quale è il punto di forza di questa BM8?
“Prediligo il gioco all’italiana. Essendo una neopromossa prima pensiamo a non subire, poi alla fine il goal arriva. Sin dall’inizio abbiamo curato nel dettaglio la fase difensiva. Il mio modulo preferito è il 4-3-3, ma adatto il modulo ai giocatori che ho a disposizione. Questa strategia ha portato i frutti sperati. Abbiamo subito appena 10 goal (2 ogni 3 partite), per noi è un grande risultato anche perché ho potuto contare su Riccardo Cesari per sole 10 partite.”

Ad oggi con il mercato di riparazione non avete fatto interventi, è previsto l’arrivo di nuovi giocatori?
“Il nostri acquisti per il mercato di riparazione saranno Pasini e Cesari. Nella seconda fase del campionato Riccardo sarà più disponibile, ma avremo finalmente anche l’attaccante Pasini, che ha giocato appena due partite.”

C’è un segreto in questi risultati della BM8?
“Il segreto è il gruppo, abbiamo un collettivo fantastico, i ragazzi sono uniti grazie anche al lavoro impeccabile della società. Tra me ed i giocatori c’è una grande amicizia, ma sanno benissimo che quando faccio l’allenatore le scelte sono dettate solo dalle esigenze tattiche e tecniche. Come detto abbiamo una grandissima difesa (Murasecco, Cesari, Falchi e Proietti), ma non dobbiamo dimenticare altri giocatori molto importanti come Lilli e Zepponi o Troka che il nostro Jolly. Montesi quando chiamato in causa da sempre il massimo, Rustani sta dimostrando di essere un ottimo giocatore, ma soprattutto ha ampi margini di miglioramento. Importantissimo Donati, Cagnazzo è cresciuto molto, ma bene tutti.”

C’è una partita che in questa prima fase della stagione ha dato una svolta al cammino della BM8?
“Sicuramente la vittoria della settimana scorsa contro il Norcia ha confermato il nostro buon momento. Ora rispetto al Norcia abbiamo 12 punti di vantaggio. È chiaro che il nostro fortino è il Comunale. Dove abbiamo ottenuto 7 vittorie.”

Ora siete in corsa per vincere il campionato, come intendi affrontare il girone di ritorno?
“Non abbiamo particolari pressioni, quindi ripartiremo come abbiamo finito. È presto per parlare di vittoria del campionato, dobbiamo arrivare almeno a marzo poi vedremo come saremo messi.”

Cosa pensi delle tue dirette avversarie?
“Credo che l’Amerina e la Superga 48 abbiamo qualcosa in più di noi. Anche la BM8 e la 4 Castelli sono ottime squadre, forse abbiamo qualcosa in meno, ma vedremo come va a finire.”

La tua carriera di allenatore è solo all’inizio, cosa ti aspetti per il futuro?
“Ho smesso di giocare a calcio ad appena 21 anni perché sapevo che non avrei potuto fare strada. Da allenatore sono alla prima esperienza dopo quelle con le giovanili, ma non mi pongo limiti perchè allenare mi piace molto. Nella mia breve ma intensa carriera ho avuto la possibilità di conoscere tanti bravi allenatori , Sini, Rambotti, Brevi. Da ognuno di loro cerco di trarre il meglio. Se sono qui devo solo ringraziare la Spoleto 2015, la Voluntas ed ora la BM8 che mi hanno dato la possibilità di allenare.”

momo1


Commenti


Contatti

Redazione: info@spoletosport.it

Telefono: 347 2412179

Spoletosport su Facebook

Editore

Associazione Anteprima

Via Nursina, 32 - 06049 Spoleto (PG)

P.IVA 02616290546

Farmacia di turno & Meteo

Farmacia di turno: Farmacia FlaminiaVia Flaminia, 169 - 06049 Spoleto (PG)

[ywsc]