Menu sport


Non è bastato il cuore infinito dei ragazzi della Maran Nursia per strappare un risultato positivo al quotato Cus Ancona. Finisce legittimamente 5-2 per i marchigiani che espugnano il PalaRota, mettendo una seria ipoteca sulla qualificazione alla Final Eihgt.

Primo tempo di grandissimo sacrificio per i ragazzi di Da Silva, che, comunque, riescono a contenere le offensive marchigiane con un buon ordine in fase difensiva, provando a pungere anche in contropiede. Dove non arriva la difesa, ci pensa un ottimo Gioacchini a tenere in piedi i suoi, mettendo in campo grande attenzione sui tiri da fuori del Cus. Da Silva cerca di far respirare i suoi, cercando di attaccare con Gioacchini avanzato e Belli nell’insolito ruolo di regista. Il vantaggio ospite arriva al 18′ grazie ad un millimetrico sinistro di Fioretti che non dà scampo a Gioacchini. Il capitano e portiere bluarancio tiene a galla i suoi con un paio di interventi ravvicinati; nel frattempo i padroni di casa vedevano l’ottima crescita di Smarrocchio che aveva impensierito Marchionne prima con un sinistro al volo e poi con una punizione rasoterra che, per poco, non sorprende l’estremo avversario. Pareggio che arriva al 24′ con Belli che batte forte un laterale verso la porta e sfrutta un’indecisione dello stesso Marchionne. Il finale del tempo vede ancora la supremazia ospite, ma, dopo una spettacolare rovesciata di Rahali che incoccia il palo esterno, la più grande occasione è ancora sui piedi di Smarrocchio che subisce, stavolta, l’ottima parata di Marchionne.

Il momento decisivo è l’avvio di ripresa. Rahali finalizza una splendida azione sul breve; passa un attimo e la Maran Nursia acciuffa il pareggio con una pregevole progressione di Garofalo, palla in mezzo e destro letale di Smarrocchio. Tra il 4′ e il 5′ il Cus chiude il conto, prima con uno splendido sinistro di Bianchi e poi con l’ennesima incursione di Rahali. A questo punto il match si placa, anche perché i bluarancio hanno poche forze per ripartire e, dovendo fare a meno anche di Belli, alle prese con i crampi. C’è tempo, nel finale, per il gol del 2-5, una splendida girata di Pellegrino.

Match che si conclude con gli applausi del PalaRota, anche come forma di incoraggiamento per il match di ritorno di sabato prossimo ad Ancona.

 

MARAN NURZIA-CUS ANCONA 2-5

Maran Nursia: Gioacchini, Iommi, Garofalo, Smarrocchio, Amicucci, Belli, Caporicci, Caldarelli, Maftei. All. Da Silva

Cus Ancona: Marchionne, Paolinelli, Bianchi, Gallozzi, Sabatini, Perucci, Fioretti, Pellegrino, Centonze, Cezar, Rahali, La Gatta. All. Pennacchioni

Arbitri: Tiberio di Teramo e Loria di Roma 1

Primo tempo (1-1): 18’Fioretti 24’Belli

Secondo tempo (2-5): 1’Rahali 2’Smarrocchio 4’Bianchi 5’Rahali 25’Pellegrino

Ammonito: Sabatini

20160507_152914


Commenti


Contatti

Redazione: info@spoletosport.it

Telefono: 347 2412179

Spoletosport su Facebook

Editore

Associazione Anteprima

Via Nursina, 32 - 06049 Spoleto (PG)

P.IVA 02616290546

Farmacia di turno & Meteo

Farmacia di turno: Farmacia MarcheseVia Filippo Brignone, 7 - 06049 Spoleto (PG)

[ywsc]