Menu sport


“Vedrete che alla fine della stagione Giorgio La Cava sarà ancora una volta il maggiore sponsor della Voluntas Spoleto.” Sono le parole dell’immobiliarista perugino che, dopo il comunicato stampa diffuso dai giocatori la settimana scorsa, interviene per fare chiarezza in merito alla questione Voluntas Spoleto.

“Premetto che a maggio 2017 al termine dello scorso campionato, - afferma La Cava - avevo già detto che avrei lasciato la Voluntas Spoleto. Alla fine ci siamo ritrovati ancora una volta io e Luigino Santirosi non sono arrivati nuovi imprenditori come mi auspicavo e quindi ho lasciato.

Credevo che anche Roberto Arcangeli, che è un mio amico dal 1978, ma non lavoriamo assolutamente insieme, lasciasse con me e invece lui ha proseguito.

Nel mese di agosto Ciambottini e Arcangeli sono tornati da me e mi hanno convinto a contribuire con una sponsorizzazione di 12.500 euro più iva. La mia però è stata solo una sponsorizzazione concessa solo per la mia grande passione per il calcio. Avevo assistito alla partita contro la Subasio e mi ero reso conto che quella squadra avrebbe perso ogni partita e quindi mi sono adoprato per dare una mano. A quel punto Arcangeli e Ciambottini mi manifestarono le difficoltà nel cercare i giocatori e allora io ho contattato Fabrizio Alunni per risolvere il problema. In quel momento in Umbria non c’erano giocatori di qualità. Credo che Alunni vada solo ringraziato per quello che ha fatto.

Ciò che mi preme sottolineare è che io personalmente non ho preso alcun impegno con i giocatori. Arcangeli usufruiva di un ufficio che si trova a casa mia (dal 2012) e convocava i giocatori da me ma era lui a prendere accordi. Più di una volta lo ho anche invitato a vedersi con i giocatori nella sede dello stadio Comunale di Spoleto.

Anche alla cena con il Sindaco ho avuto modo di sottolineare che la mia era solo una sponsorizzazione e che non ero più coinvolto direttamente nella Voluntas.

Chiariti questi aspetti voglio dire che in mare senza la nave non si può andare. Prima di prendere determinate decisioni Arcangeli avrebbe dovuto fare i conti con il budget. Comunque ribadisco che io con la Voluntas non ci sono più e che non collaborerò più con società dilettantistiche.”

Giorgio La Cava è stato chiarissimo ed ha anche confermato di non aver mai dato ufficialmente le dimissioni dal consiglio direttivo della Voluntas. Dimissioni che invece sono arrivate puntualmente circa un mese fa da parte del Direttore Generale Roberto Arcangeli. Entrambi i soci erano entrati a far parte del consiglio direttivo della società nellapassata stagione.

Ma allora da chi è composto il consiglio direttivo della Voluntas Spoleto?

Le dimissioni di Roberto Arcangeli sono state accettate?

Quanti sono i consiglieri?

Cosa ha intenzione di fare il Presidente Riccardo Ciambottini per regolarizzare la situazione?

LA CAVA1


Commenti


Contatti

Redazione: info@spoletosport.it

Telefono: 347 2412179

Spoletosport su Facebook

Editore

Associazione Anteprima

Via Nursina, 32 - 06049 Spoleto (PG)

P.IVA 02616290546

Farmacia di turno & Meteo

Farmacia di turno: Farmacia MarcheseVia Filippo Brignone, 7 - 06049 Spoleto (PG)

[ywsc]