Menu sport


Tutto in gara 2. L’Atomika ha l’obbligo di vincere se vuole portare la finale alla bella. Al PalaRota riceve la Uisp che sabato scorso si è guadagnato il primo match point vincendo il primo atto della serie. Ai bianconeri adesso il compito di rispondere tirando fuori tutto ciò che in gara 1 non si è visto.

Una reazione che coach Bernelli si aspetta e su cui il tecnico ha lavorato in settimana con l’obbiettivo di ritrovare l’approccio vincente esibito nei quarti e in semifinale. Il materiale sta nel passo falso di gara 1 che adesso obbliga l’Atomika a vincere le ultime due gare per ambire al salto in serie C.

Sabato scorso la Uisp ha fatto la differenza dando continuità alla propria intensità di gioco con l’Atomika che non è riuscita a replicare. Lo staff in questi giorni ha valutato il recupero di Di Titta, in recupero dalla frattura al gomito destro, sulla cui presenza rimane il punto interrogativo. A prescindere dai singoli, tuttavia, il primo cambiamento sta nell’interpretazione di una partita difficile. Nel precedente di regular season al PalaRota l’Atomika ha avuto vita facile ma la Uisp ha dimostrato di saper andare oltre i propri limiti costantemente. Per batterla, quindi, servirà la miglior versione dei bianconeri.

 

ATOMIKA-UISP PALAZZETTO, sabato ore 21,15, PalaRota

atomika16_17


Commenti


Contatti

Redazione: info@spoletosport.it

Telefono: 347 2412179

Spoletosport su Facebook

Editore

Associazione Anteprima

Via Nursina, 32 - 06049 Spoleto (PG)

P.IVA 02616290546

Farmacia di turno & Meteo

Farmacia di turno: Farmacia AmiciPiazza Giuseppe Garibaldi, 3 - 06049 Spoleto (PG)

[ywsc]