Menu sport


(s.g.) – La Clitunno vince 2-0  contro il Viole e visto il risultato del Foligno (2-0) sull’Assisi, domenica prossima al comunale Enzo Boccacci di Assisi giocherà per 2 risultati su tre per vincere il girone e passare ai quarti di finale della Coppa Italia di Promozione. La formazione di Canzi per certi versi ha ripetuto la gara contro il Foligno rischiando poco e mostrando un gioco essenziale per certi versi utilitarismo ma sicuramente efficace e (perché no?) anche bello. Al contrario il Viole gioca con maggiore velocità. Un centrocampo battagliero che pressa ovunque a dispetto del 4-3-3 ma crea occasioni col contagocce e poca incisività sottorete.

Parte bene il Viole che stringe la Clitunno nella propria metà campo ma il predominio non porta a occasioni gol limpide merito di una fase difensiva superba dei padroni di casa. La prima vera occasione ce l’ha all’11’ Celesti che sulla linea di fondo supera due avversari in un sol colpo quindi in area altri due uomini e arrivato all’altezza del 1° palo scarica un fendente che Gorietti va a prendere e deviare sotto l’incrocio dei pali sinistro. Sull’angolo la palla giunge al limite a Trabalza che calcia in porta. Pallone teso indirizzato a fil di palo e ancora una volte Gorietti devia in angolo con un balzo prodigioso.

Al 21′ G. Hoti ruba palla a De Rosa e dal limite costringe Bonincontro alla deviazione sulla traversa. Al 25′ passa la Clitunno su rigore di Rosi. Il fallo è di E. Rossi che stende Conti bravo sulla linea di fondo a superare, rientrando, il difensore che lo stende (mancherebbe l’ammonizione). Finale di tempo forcing del Viole che stavolta costruisce pericoli su errori avversari. Al 44′ Trabalza manca il rinvio e lascia campo libero a Palumbo. Bonincontro esce e si getta ai piedi della punta avversaria e blocca la palla. Al 47′ è lo stesso portiere campellino che rinvia corto su Palumbo e poi respinge la conclusione del centravanti ospite.

Nella ripresa gran contropiede di Tofi che si fa tutto il campo, poi crossa per Palumbo che arriva con un attimo di ritardo sull’invito del compagno. Al 20′ De Rosa ruba palla ma appena dentro l’area ciabatta alle stelle. Al 22′ annullato (con dei dubbi) per offside un gol a Beshiri. Al 25’st Trabalza con un lungo rilancio serve Celesti da questi, in area, dietro per Capoccia al volo calcia un rasoterra micidiale che si insacca a fil di palo sulla sinistra di Gorietti.

La Clitunno sembra avere trovato la quadratura del cerchio per iniziare al meglio il campionato. Per il Viole buone indicazioni dalla gara per mister Gigliarelli. La squadra assisiate deve riuscire a rendere pericoloso la notevole mole di lavoro prodotta dalla propria linea mediana già in ottima forma.

CLITUNNO – VIOLE 2-0 (1-0) – angoli: 3-5 (3-3) – recuperi: 3′ e 5′

CLITUNNO (4-3-3): Bonincontro 6; Baronci 6, Trabalza 6, Rosi 6, Cuna 6,5; De Rosa 6,5 (32’st Antonini sv.), Giuseppe Cavadenti 6 (30’st Batti sv), Sergio Rossi 6 (14’st L. Cavadenti 6,5); Conti 6 (34’st Candelori Candelori sv), Celesti 7, Capoccia 6,5. A dip.: Spiccia, Pascolini, Arcangeli. All.: Canzi 7

VIOLE (4-3-3): Gorietti 6,5; Silva 6, Mezzasoma 6(38’st Mattioli sv), Emiliano Rossi 6, Palmieri 6; Baglioni 6,5 (16’st Mattioli 6), Buffa 6,5, Gentan Hoti 7; Tofi 7, Palumbo 6 (14’st  Beshiri 6,5), Piergiovanni 6. A disp.: Dritan Hoti, De Paoli, Fanini, Fronduti. All.: Gigliarelli 6,5

ARBITRO: Riccardo Panico di Foligno 6 (Francesco Baroni e Leonardo Cenci di Foligno)

RETI: 25’pt (rig) Rosi (C), 25’st Capoccia (C)

AMMONITO: Buffa

CLITUNNO - VIOLE 2-0 RIGORE ROSI


Gallery

RICCARDO ROSI CLITUNNO
CLITUNNO - VIOLE 2-0 RIGORE ROSI

Commenti


Contatti

Redazione: info@spoletosport.it

Telefono: 347 2412179

Spoletosport su Facebook

Editore

Associazione Anteprima

Via Nursina, 32 - 06049 Spoleto (PG)

P.IVA 02616290546

Farmacia di turno & Meteo

Farmacia di turno: Farmacia BettiViale Trento e Trieste, 63 - 06049 Spoleto (PG)

[ywsc]