Menu sport


Grande prestazione di squadra per la Monini Spoleto di Coach Riccardo Provvedi, che nella sfida al vertice della classifica ha letteralmente dominato vincendo con un secco 3 a 0, contro un Bergamo apparso tutt’altro che imbattibile. Eppure gli avversari della Monini si erano presentati a Spoleto imbattuti, ma Provvedi si è confermato ancora una volta la “bestia nera” del collega Gianluca Graziosi, già battuto nella passata stagione 3 a 0 a Bergamo e 3 a 1 a Spoleto. Con la vittoria ma Monini supera in classifica i diretti avversari e si porta a -1 dalla capolista Tuscania.

Il tecnico di casa, ieri ancora una volta ha giocato quella che alla fine è risultata la carta vincente. Nel 6+1 titolare ha optato nel ruolo di opposto per Matteo Segoni in sostituzione di Giannotti, togliendo agli avversari ogni punto di riferimento sull’attacco da posto 2 e da seconda linea. Ebbene al termine della partita Segoni è risultato uno dei migliori in campo con 10 punti all’attivo ed un ottimo 53% di positività in attacco. Il 24enne spoletino, che fino ad oggi aveva giocato solo alcuni spezzoni di partita, si è fatto trovare pronto e non ha fatto di certo rimpiangere il collega di ruolo, mettendo a terra palle pesanti e risultato quindi l’MVP. Grandissima prova anche per Andrea Galliani autore di una partita impeccabile con 15 punti realizzati, il 63% in attacco, ma soprattutto il 63% in ricezione (25%prf). Gli esperimenti che Provvedi aveva effettuato contro il Club Italia hanno portato i frutti sperati. Bertoli e Bari hanno coperto alla grande in ricezione, svincolando quindi Galliani, che alla fine ha ricevuto solo 8 palle contro le 22 di Matteo Bertoli 59% di positività (21%prf) e le 16 di Andrea Bari, che con l’81% di positività (63% prf) è stato sicuramente uno dei migliori in campo. Da segnalare anche i 4 muri di Van Berkel autore di 10 punti colpessivi.

Analizzando numeri e statistiche della partita emerge comunque che Spoleto ha vinto grazie all’attacco (48%) contro il 39% degli avversari e al muro, 11 per la Monini, contro i 6 degli avversari. Gli spoletini hanno ricevuto con il 67% di positività (47%pfr), mentre Bergamo al 60% di positività (48%prf). 4 ace a testa con 10 errori per la Monini e 13 per gli ospiti. Nelle fila di Bergamo salta agli occhi il 38% in attacco dell’opposto olandese Hoogendoorn, ma soprattutto il 19% in attacco di Pierotti.

Nel video tratto dal canale youtube della Monini le interviste di Coach Riccardo Provvedi e di Matteo Segoni.



Gallery

matteosegoni
A2M: Lo spoletino Matteo Segoni è l’MVP della Monini nel big-match contro Bergamo

Commenti


Contatti

Redazione: info@spoletosport.it

Telefono: 347 2412179

Spoletosport su Facebook

Editore

Associazione Anteprima

Via Nursina, 32 - 06049 Spoleto (PG)

P.IVA 02616290546

Farmacia di turno & Meteo

Farmacia di turno: Farmacia Comunale 1Via Loreto, 8 - 06049 Spoleto (PG)

[ywsc]